News e progetti

Bilancio comparato 2021 e 2020


Mercoledì 27 aprile 2022, presso la sala Mons. Principe di via Cassino 27, si è riunita l'assemblea ordinaria dei soci del Centro Di Ascolto. Oltre alla relazione sulle attività svolte nel corso del 2021, era all'ordine del giorno la presentazione e approvazione del bilancio consuntivo 2021 e l'approvazione del bilancio preventivo 2022. La tabella riporta il bilancio comparato del 2021 e del 2020.

Sportello digitale

Hai necessità di fare lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)?
Vuoi presentare una domanda di lavoro su piattaforma?
Ti serve un Curriculum Vitae (CV) per cercare lavoro?
Devi prenotare una visita medica o degli esami?

Per tutte le pratiche che necessitano di un approccio digitale, lo sportello lavoro offre un nuovo servizio per il territorio.  Il progetto è finanziato da Fondazione Social ed è stato realizzato con la collaborazione dei partner Caritas Diocesana Acqui, Protezione Civile e Impressioni Grafiche.

Per info e appuntamenti telefonare al numero 0144 311001 oppure al 379 198 0847 (anche WhatsApp), oppure lasciare un messaggio.

Gli appuntamenti, di massima, vengono dati al lunedì e al venerdì dalle 9 alle 11 e al mercoledì dalle 15 alle 17; per particolari esigenze orarie ci si può accordare.

Help Job

Il progetto, promosso dallo sportello lavoro e finanziato da Fondazione CRAL e Caritas Diocesana, ha come scopo il sostegno al miglioramento delle qualità della vita attraverso occasioni di formazione professionale e di lavoro, al fine di una maggiore inclusione sociale. Prevede:
  • prestazioni lavorative retribuite attraverso la formula prevista dall'Inps per le prestazioni occasionali, attualmente con un tetto massimo annuo di 5.000 euro;
  • fornitura di personale qualificato e referenziato alle famiglie paganti autonomamente, attingendo all'archivio dello Sportello Lavoro;
  • attivazione di tirocini presso le aziende e/o le imprese commerciali del territorio;
  • invio di personale in Protezione Civile per lavori socialmente utili.

Salviamo un sorriso

Il progetto è ideato e promosso dal Dott. De Angelis, odontoiatra in Acqui Terme, che da molti anni collabora con il Centro di Ascolto, coerentemente con la sua storia personale di volontario in molte parti del mondo.

Il progetto di prevenzione e cura dentale si rivolge ai bambini e ai preadolescenti nella fase antecendente la dentizione definitiva e prevede una visita e l’attuazione degli interventi necessari. Lo sportello salute avrà il compito di diffondere presso la propria utenza l’importanza della prevenzione, inviando chi farà richiesta del servizio allo Studio De Angelis nei due giorni del mese stabiliti.

Per gli adulti l’attenzione sarà rivolta principalmente a coloro che “non riescono a masticare”. I nominativi saranno inseriti in un’apposita lista e le prestazione gradualmente erogate nel tempo.

Il progetto è rivolto a famiglie con Isee inferiore a 7500 euro.

In un tempo come il nostro di emergenza sanitaria, in cui molte famiglie rinunciano alle cure mediche per i costi eccessivi, è questa un’ottima iniziativa che va incontro alle fasce più deboli della popolazione.

“Salviamo un sorriso” si inserisce nella gamma dei servizi sanitari solidali già offerti dal Centro di Ascolto, in collaborazione con le strutture sanitarie private, Newima e Centro Medico 75 .

Psicologia Solidale

Il progetto di pisocologia solidale è promosso dal Centro in collaborazione con la dottoressa Maria Izzo (psicologa-psicoterapeuta) e il dottore Alessio Ivaldi (psicologo). È rivolto  a tutti coloro che stanno sperimentando sofferenza psichica, disagio relazionale e altre sintomatologie molto diffuse in epoca Covid, quali ansia, attacchi di panico, depressione ed insonnia.

In particolare, il progetto mira ad agevolare l’accesso a brevi percorsi psicologici (in parte gratuiti e in parte a fronte di un piccolo contributo richiesto all’utente) alle fasce economiche deboli della popolazione: per accedervi, infatti, occorre avere un Isee non superiore a 10.000 euro.

I colloqui si svolgono negli studi professionali della dott.ssa Izzo e del dott. Ivaldi, siti in Acqui Terme, oppure, in caso di necessità dell’utente, telefonicamente o tramite videochiamata.

Le persone interessate possono rivolgersi direttamente al Centro d’ascolto, oppure contattare telefonicamente gli specialisti ai numeri 3385071205 per la dott.ssa Izzo e 3388244985 per il dott. Ivaldi.

Per informazioni e notizie vi invitiamo anche a consultare la pagina Facebook “Psicologia solidale Acqui”.